La storia e i segreti di un famiglia: un viaggio nel ‘900

Redazione Il Libraio | 24.04.2016

Luna vuole conoscere la storia della propria famiglia. La nonna, Christiane la accontenta. Il racconto si snoda lungo tutto il XX secolo, e rivelerà un segreto... Il nuovo romanzo di Emanuelle de Villepin


Christiane de Lavanciel vive a Parigi, ha ottantasei anni, un pungente senso dell’umorismo, una moralità fatta su misura e un anticonformismo sorprendente. Sua figlia Catherine è l’opposto: borghese e taciturna, è piena di rancore contro il marito milanese, del quale ha appena scoperto l’ennesima scappatella, e arriva a Parigi dalla madre insieme alla figlia Luna, in cerca di consolazione.

Luna, che sta scrivendo una tesi su Rudolf Steiner, scopre per caso che il bisnonno ne era un seguace. Incuriosita, vuole scoprire di più sulla storia della propria famiglia e la nonna l’accontenta, con un racconto che si snoda lungo tutto il XX secolo e illustra vicende complesse e affascinanti. Dalla matassa intricata di ricordi contraddittori e dolorosi, emergerà un segreto che illuminerà il passato di una luce nuova.

Con la caduta delle maschere i buoni diventeranno anche più inquietanti dei cattivi.

La parte del diavolo_Esec.indd

La parte del diavolo è l’ultimo romanzo di Emanuelle de Villepin, scrittrice nata in Francia, che ora vive a Milano. Già autrice per Longanesi dei romanzi Tempo di fuga(2006), La ragazza che non voleva morire (2008) e La vita che scorre (2013).

 

 

Fonte: www.illibraio.it

  • Commenti

Scopri i nostri suggerimenti di lettura personalizzati

Accedi al sito

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.