Nuovi thriller da non perdere

Redazione Il Libraio | 20.02.2021

Alla scoperta dei nuovi romanzi di Roberto Costantini, Anne Holt e Michael Connelly


Per gli amanti del thriller, tre nuovi libri firmati da autrici e autori con cui andare sul sicuro, amati e apprezzati in Italia e all’estero. Tre romanzi, molto diversi tra loro, in grado di regalare emozioni forti e personaggi che è impossibile non seguire fino all’ultima pagina.

Una donna in guerra

Una donna in guerra roberto costantini

Autore: Roberto Costantini, qui con il seguito di Una donna normale.
Editore: Longanesi.
Genere: thriller.
Pagine: 400.
Consigliato a… chi, leggendo, vuole immedesimarsi nelle avventure di una donna “normale”, con un forte ideale di giustizia, che si trova sola e in guerra, sotto controllo costante, sospettata e sospettosa…
Trama: Aba Abate è una persona molto speciale. Il suo nome in codice è Ice: è un funzionario dei servizi segreti italiani, non un’impiegata del ministero come pensano tutti (compreso suo marito). Una nuova missione la porta nel deserto libico, sulle tracce dei terroristi…
Cosa ci è piaciuto di più: il modo in cui è costruito il romanzo, un gioco di spie e di ambiguità, di lealtà e di intelligence raffinato, raccontato su un doppio piano temporale. Per chi vuole approfondire, qui la recensione di Francesca Cingoli per ilLibraio.it.

La tormenta – Le indagini di Selma Falck

Anne Holt La tormenta

Autrice: Anne Holt, scrittrice e avvocato norvegese, che in passato ha collaborato per un periodo con la Polizia di stato del suo Paese.
Editore: Einaudi Stile Libero.
Genere: thriller nordico con risvolti psicologici.
Pagine: 600.
Consigliato a… chi ama il cosiddetto “noir scandinavo” e non riesce a resistere a storie ricche di mistero e suspense, ambientate in desolati e selvaggi paesaggi del Nord Europa.
Trama: Selma Falck apre gli occhi e si risveglia in un incubo: è nuda e intrappolata in una capanna in fiamme su una montagna ricoperta di neve. Non ha idea di dove si trovi, né ricorda come ci sia arrivata. Per salvarsi, deve cercare di ricostruire quanto avvenuto…
Cosa ci è piaciuto di più: oltre alla consueta capacità dell’autrice di creare trame avvincenti (non a caso, dai suoi romanzi sono stati tratti film e serie), in questo caso si aggiunge l’elemento politico: la figlia di Selma ha infatti sposato un influente accademico dalle controverse posizioni politiche…

La legge dell’innocenza

La legge dell'innocenza di Michael Connelly

Autore: Michael Connelly, uno degli autori statunitensi più amati e prolifici.
Editore: Piemme.
Genere: thriller.
Pagine: 448.
Consigliato a… i fan di Connelly e a chi ha voglia di scoprire un personaggio riuscitissimo, un avvocato noto per usare metodi piuttosto discutibili.
Trama: lettrici e lettori ritrovano Mickey Haller, protagonista della serie tv Netflix (e del film omonimo) The Lincoln Lawyer. Questa volta l’avvocato è chiamato a difendersi dall’accusa di omicidio, nonostante prove schiaccianti e assurde contro di lui: Haller viene infatti fermato da una volante della polizia mentre è a bordo della sua Lincoln. La targa è stata rubata… e nel bagagliaio c’è un cadavere.
Cosa ci è piaciuto di più: la costruzione della trama e il ritmo, senza dimenticare la presenza di Harry Bosch.

(articolo in collaborazione con Upday)

Fonte: www.illibraio.it

  • Commenti

Scopri i nostri suggerimenti di lettura personalizzati

Accedi al sito

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.