Nuovi romanzi e racconti di azione, brividi e avventura

Redazione Il Libraio | 25.09.2021

Marco Buticchi, Clive Cussler e Jo Nesbø sono autori che della sospensione (e della conseguente adrenalina di chi li legge) hanno fatto il loro tratto distintivo. Ora tornano in libreria con tre opere in cui, ancora una volta, spicca la loro capacità fuori dal comune di creare storie di avventura e di azione a dir poco incalzanti...


“La vita dell’uomo è un filo di seta sospeso in un gioco di rasoi“, sosteneva il critico d’arte e letterario Emilio Cecchi (1884-1966). Ma, se nell’esistenza questa sospensione è frequente e quasi naturale, ritrovarla in un libro non è sempre scontato, perché mantenere alta una certa inquietudine fino alle ultime righe di una storia è un’operazione complessa e delicata.

A venire apprezzati proprio per la capacità fuori dal comune di creare storie di avventura e di azione a dir poco incalzanti sono, fra gli altri, tre grandi autori tornati da poco in libreria: Clive Cussler (con Robin Burcell), Marco Buticchi e Jo Nesbø, che della sospensione (e della conseguente adrenalina di chi legge) hanno sempre fatto il loro tratto distintivo…

Il mare dei fuochi

Copertina del libro il mare dei fuochi

Autore: Marco Buticchi, autore ligure considerato il maestro italiano dell’avventura.
Editore: Longanesi.
Genere: un romanzo carico d’azione, che racconta alcuni enigmi irrisolti della storia italiana.
Pagine: 448.
Trama: quando si tratta di fare giustizia e risolvere un mistero, Sara Terracini e Oswald Breil non si tirano indietro. Ma quello che scoprono, stavolta, supera ogni loro previsione: tra inquietanti sparizioni e pericolosi legami che coinvolgono malavita organizzata, apparati deviati dello Stato, terrorismo internazionale e finanzieri dai pochi scrupoli, infatti, il caso che si apre nell’estate 2022 riscrive le pagine di stragi quali quelle di Ustica e di Bologna…
Consigliato a… chi subisce il fascino del mistero e ama restare fino alla fine di un libro con il fiato sospeso.
Cosa ci è piaciuto di più: il fatto che Buticchi offra una versione alternativa e allo stesso tempo verosimile di quarant’anni di storia recente, facendoci immergere, peraltro, in un’avventura costantemente ad alto rischio.

Il tesoro dei Romanov

Copertina del libro Il tesoro dei Romanov

Autore: Clive Cussler, autore di numerosi bestseller che è venuto a mancare nel 2020, e Robin Burcell.
Editore: Longanesi (traduzione di Federica Garlaschelli).
Genere: romanzo che racconta la avventura dei coniugi Sam e Remi Fargo.
Pagine: 368.
Trama: grazie a un’insolita coincidenza, Sam e Remi Fargo scoprono che durante la seconda guerra mondiale i nazisti erano riusciti a sottrarre ai russi il famoso tesoro dei Romanov. Mentre cominciano un’incalzante ricerca tra Europa, Nordafrica e Sudamerica, capiscono però che non hanno a che fare solo con una caccia al tesoro, e che questa sarà un’occasione per smascherare i responsabili di crimini indicibili e impedire che si ripetano.
Consigliato a… tutti gli amanti dei tesori nascosti e dei misteri più antichi.
Cosa ci è piaciuto di più: l’adrenalica e avvincente caccia al ricco tesoro della famiglia degli zar, che getta una luce macabra e seducente (per quanto finzionale) su una pagina di storia sulla quale ancora non si è scoperta la verità.

Gelosia

Copertina del libro Gelosia

Autore: Jo Nesbø, giallista norvegese famoso in tutto il mondo e vincitore di numerosi premi letterari.
Editore: Einaudi Stile Libero (traduzione di Eva Kampmann).
Genere: una raccolta di cinque racconti thriller legati dal tema della gelosia.
Pagine: 180.
Trama: due fratelli gemelli coinvolti in un triangolo amoroso; una donna che decide di superare le proprie insicurezze sentimentali cedendo alle lusinghe del vicino che la spiava; un uomo in fuga in un paesino è invitato a un matrimonio che si rivela una cerimonia ben più macabra: in questa raccolta, Jo Nesbø racconta il preciso istante in cui la passione prende il sopravvento, creando delle storie universali di ossessioni, desiderio e sete di vendetta.
Consigliato a… chi vuole lasciarsi travolgere da un’atmosfera perturbante, declinata sempre con maestria.
Cosa ci è piaciuto di più: la capacità dell’autore di descrivere le vicende di uomini feroci, di amanti privi di scrupoli e di destini implacabili, accompagnando il tutto a un ritmo narrativo martellante.

(articolo in collaborazione con Upday)

Fonte: www.illibraio.it

  • Commenti

Scopri i nostri suggerimenti di lettura personalizzati

Accedi al sito

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.