“Le figlie del mare”, il romanzo sul genocidio delle comfort women coreane

Le figlie del mare (Longanesi, traduzione di K. Bagnoli), che segna l'esordio di Mary Lynn Bracht, è un romanzo che affronta il genocidio delle comfort women, donne coreane rapite dall’esercito giapponese e costrette a prostituirsi nelle case di piacere riservate ai militari dell’esercito nipponico, durante la…




Guerra fredda, la controstoria firmata da Sergio Romano

A dispetto del nome, la Guerra fredda fu un lungo periodo di pace e stabilità per l’Europa. Pur se costellati da momenti di grande tensione, i decenni che seguirono la Seconda guerra mondiale furono caratterizzati dalla fermezza con cui le due superpotenze, Unione Sovietica e Stati Uniti, seppero frenare le forze…