La sopravvissuta

Reeve LeClaire sembra identica a
tutte le sue coetanee: ha ventidue anni,
è molto carina ed è finalmente
riuscita ad andare a vivere da sola in
un appartamento tutto suo a San
Francisco. Ha un lavoro ed è solo un
po’ timida con le persone nuove. Ma
la realtà è molto diversa.
Sono passati dieci anni dal suo rapimento,
meno di sei dalla sua liberazione
fortuita. Reeve è stata tenuta
prigioniera da un maniaco per tutta
l’adolescenza. Se riesce, almeno in
apparenza, a sembrare una ragazza
qualunque, è merito della sua tenacia
e dell’aiuto del dottor Ezra Lerner,
lo psichiatra specializzato nel
trattamento delle sindromi da cattività
prolungata.
Reeve vorrebbe lasciarsi tutto alle
spalle, dimenticare, ma sa che non è
così che funziona. Perché niente è
così facile. E quando il dottor Lerner
le chiede di aiutarlo con un suo nuovo
caso, Reeve sa di dover accettare.
La quattordicenne Tilly è appena
sfuggita a un maniaco dopo mesi di
prigionia, e si rifiuta di parlare con
chiunque. Solo Reeve, con le sue cicatrici
e la consapevolezza di ciò che
Tilly ha sofferto, riuscirà a infrangere
quella barriera di silenzio ostinato,
scoprendo però che dietro non c’è la
voglia di guarire, ma la paura.
Perché la vera minaccia è ancora là
fuori.
E perché Tilly non è l’unica.
Sfoglia le prime pagine
Titolo
La sopravvissuta
ISBN
9788830436619
Autore
Collana
Dettagli
Cartonato
N° di pagine
368
  • I libri di Carla Norton

La sopravvissuta

C. Norton

Reeve LeClaire sembra identica a tutte le sue coetanee: ha ventidue anni, è molto carina ed è finalmente riuscita ad andare a vi…

16,40€

Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.