L’autore

Lavinia Petti

LAVINIA PETTI è nata a Napoli nel 1988. Laureata in Studi Islamici all’Istituto Orientale di Napoli, ha vinto vari concorsi letterari (Premio Tabula Fati, Premio Robot, Premio Book’s Bar, Scrittura Giovane). Ha scritto con Massimo Izzi il saggio Fate. Da Morgana alle Winx.
Il ladro di nebbia è il suo primo romanzo, e questa è la storia di come è arrivato alla pubblicazione.
MAGGIO 2014 Longanesi riceve le prime pagine e un riassunto del romanzo di una giovane aspirante autrice. Il testo conquista immediatamente per una freschezza e una potenza immaginativa che ricordano Carlos Ruiz Zafón, Alessandro Baricco e Lewis Carroll. La casa editrice cerca subito di mettersi in contatto con l’autrice. Invano.
GIUGNO 2014 Ignara dei tentativi di raggiungerla, Lavinia Petti, immersa nelle ricerche universitarie, non risponde alle e-mail.
LUGLIO 2014 Quando la Longanesi ormai dispera di riuscire a contattarla, finalmente Lavinia riemerge dall’isolamento, quasi incredula per l’attenzione ricevuta.
SETTEMBRE 2014 Lavinia invia il testo completo, che non tradisce le attese: Il ladro di nebbia inizia il suo cammino verso la pubblicazione.
GENNAIO 2015 I giudizi dei librai che hanno avuto le bozze in anteprima rispecchiano l’entusiasmo generale.
MARZO 2015 L’editore francese Grasset si innamora del libro («una tale maturità in un autore così giovane è un fatto eccezionale») e ne acquista i diritti ancor prima della pubblicazione.
MAGGIO 2015 Il ladro di nebbia è finalmente in libreria.

Lavinia Petti

LAVINIA PETTI è nata a Napoli nel 1988. Laureata in Studi Islamici all’Istituto Orientale di Napoli, ha vinto vari concorsi letterari (Premio Tabula Fati, Premio Robot, Premio Book’s Bar, Scrittura Giovane). Ha scritto con Massimo Izzi il saggio Fate. Da Morgana alle Winx.
Il ladro di nebbia è il suo primo romanzo, e questa è la storia di come è arrivato alla pubblicazione.
MAGGIO 2014 Longanesi riceve le prime pagine e un riassunto del romanzo di una giovane aspirante autrice. Il testo conquista immediatamente per una freschezza e una potenza immaginativa che ricordano Carlos Ruiz Zafón, Alessandro Baricco e Lewis Carroll. La casa editrice cerca subito di mettersi in contatto con l’autrice. Invano.
GIUGNO 2014 Ignara dei tentativi di raggiungerla, Lavinia Petti, immersa nelle ricerche universitarie, non risponde alle e-mail.
LUGLIO 2014 Quando la Longanesi ormai dispera di riuscire a contattarla, finalmente Lavinia riemerge dall’isolamento, quasi incredula per l’attenzione ricevuta.
SETTEMBRE 2014 Lavinia invia il testo completo, che non tradisce le attese: Il ladro di nebbia inizia il suo cammino verso la pubblicazione.
GENNAIO 2015 I giudizi dei librai che hanno avuto le bozze in anteprima rispecchiano l’entusiasmo generale.
MARZO 2015 L’editore francese Grasset si innamora del libro («una tale maturità in un autore così giovane è un fatto eccezionale») e ne acquista i diritti ancor prima della pubblicazione.
MAGGIO 2015 Il ladro di nebbia è finalmente in libreria.

  • I libri di Lavinia Petti

Il ladro di nebbia

L. Petti

UN ROMANZO D'ESORDIO CONSIGLIATO DAI LIBRAI CHE LO HANNO LETTO IN ANTEPRIMA «Una lettura per chi ama sognare e in quei …

14,90€
  • Eventi di Lavinia Petti

  • Tutti
    • Tutti

Nessun evento disponibile per questo autore